Madeline al caramello salato e arancia

img_9908

Oggi è il 23 Novembre e qui a Cagliari ci sono 20C°, un bel cielo azzurro e un po’ di venticello che fa rimpiangere la primavera.. ma d’altronde come diceva De Andrè, la vita in Sardegna è forse la migliore che un uomo possa augurarsi…

Nonostante tutto però manca poco più di un mese a Natale e sento già il profumo di arancia nell’aria.. apro la credenza e con pochi ingredienti e un bello stampo decido di fare le Madelines, i piccoli dolcetti francesi tanto amati da Marcel Proust…

…portai macchinalmente alle labbra un cucchiaino del tè nel quale avevo fatto inzuppare un pezzetto della maddalena. Ma appena la sorsata mescolata alle briciole del pasticcino toccò il mio palato, trasalii, attento al fenomeno straordinario che si svolgeva in me. Un delizioso piacere m’aveva invaso, isolato, senza nozione di causa. E subito, m’aveva reso indifferenti le vicessitudini, inoffensivi i rovesci, illusoria la brevità della vita.. non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale. Da dove m’era potuta venire quella gioia violenta? Sentivo che era connessa col gusto del tè e della maddalena….

Marcel Proust ( Dalla parte di Swann)

ma a modo mio… mescolando il caramello salato all’arancia e poi al burro… allo zucchero.. e poi.. non ci resta che iniziare…

Madeline al caramello salato e arancia (dose per circa 27 Madeline)

130g burro

150g farina00

3 uova

130g zucchero semolato

1 cucchiaino di lievito per dolci

8 cucchiaiate di salsa mou

la scorza di 3 arance

Salsa mou

83g zucchero semolato

83g zucchero di canna

183g panna fresca

sale in fiocchi q.b

  • PER PRIMA COSA PREPARATE LA SALSA MOU, VERSANDO UNA PICCOLA PARTE DEI DUE ZUCCHERI IN UN PENTOLINO A DOPPIO FONDO E FACENDOLI CARAMELLARE A FUOCO LENTO
  • UNA VOLTA CARAMELLATO AGGIUGETE UN’ALTRA PARTE DI ZUCCHERO E CONTINUATE LA CARAMELLIZZAZIONE
  • CONTINUATE COSI’ FINO A TERMINARE LA QUANTITA’ DI ZUCCHERO FINO AD OTTENERE  UN BEL CARAMELLO BIONDO E SENZA GRUMI
  • METTETE A BOLLIRE LA PANNA E VERSATELA POCO A POCO SUL CARAMELLO MESCOLANDO BENE
  • UNA VOLTA CHE SI SARA’ ADDENSATA SPEGNETE IL FUOCO, TRASFERITE LA SALSA MOU IN UN CONTENITORE IN VETRO, AGGIUNGETE IL SALE IN FIOCCHI E FATELA RAFFREDDARE
  • NEL FRATTEMPO PREPARATE L’IMPASTO DELLE MADELINE
  • MESCOLATE CON LA FRUSTA LE UOVA CON LO ZUCCHERO. AGGIUNGETE IL BURRO FUSO FREDDO, LA SCORZA D’ARANCIA E LA FARINA SETACCIATA CON IL LIEVITO
  • QUANDO LA SALSA MOU SARA’ BEN FREDDA, VERSATENE SULL’IMPASTO 8 BELLE CUCCHIAIATE E MESCOLATE BENE
  • AVRETE OTTENUTO UN IMPASTO COLOR CARAMELLO PROFUMATO ALL’ARANCIA
  • DRESSATE L’IMPASTO DELLE MADELINE NELL’APPOSITO STAMPO IN SILICONE FINO ALL’ORLO, LIVELLANDOLO CON UN COLTELLINO E METTETELO IN FRIGORIFERO PER 30 MINUTI

img_9960

  • RISCALDATE IL FORNO A 210C°, INFORNATE LE MADELINE E FATE CUOCERE PER 6/8 MINUTI A SECONDA DEL VOSTRO FORNO
  • UNA VOLTA FREDDE DOVRANNO ESSERE MORBIDE E SPUGNOSE PRONTE PER ESSERE GUSTATE CON UNA BELLA TAZZA DI TE’

img_9915

img_9910

Potete sostituire la scorza dell’arancia con quella dei mandarini o con quella dei vostri agrumi preferiti.

Per dare alle Madelines un aroma ancora più intenso, sostituite lo zucchero di canna con lo zucchero Muscovado, uno zucchero integrale delle Barbados non raffinato dal forte aroma di melassa  che si sposa perfettamente con il caramello. Lo potete reperire facilmente  nel reparto Bio dei grandi supermercati.

Regalate un sacchettino di  Madelines come cadeau di Natale a parenti ed amici, ne resteranno conquistati..

 

Annunci

Un pensiero su “Madeline al caramello salato e arancia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...