Sbriciolata con crema alla vaniglia e pesche

dav

Come promesso nel post precedente, con gli avanzi di pasta frolla e crema pasticcera, ho pensato di fare una tortina veloce e perfetta per la colazione.. una bella pesca profumata e il gioco è fatto!

La sbriciolata non necessita di particolare precisione, è anzi frutto di una disposizione casuale, la si può personalizzare a seconda dei gusti.. Io amo molto il contrasto tra la pesca e la crema alla vaniglia, ma potete utilizzare le mele e profumare la crema con la cannella oppure per gli amanti del cioccolato potete farcire la frolla con della crema al cioccolato o della crema spalmabile alle nocciole e aggiungere delle pere.. insomma come tutti i dolci che vi propongo, la versatilità è d’obbligo, perché la pasticceria è si tecnica e precisione, ma anche fantasia, evasione e sperimentazione..

Le ricetta per la pasta frolla speciale per crostate e della crema super ricca la conoscete già e vi allego il link per poterle rileggere..

https://purchesiadolce.com/2017/08/26/crostata-di-frutta-alla-doppia-crema/

Passiamo quindi al montaggio del nostro dolce..

  • IMBURRATE UN CERCHIO IN ACCIAIO O UNA TORTIERA, FODERATELI CON LA PASTA FROLLA STESA
  • RIEMPITE IL GUSCIO DI FROLLA CON UNO STRATO DI CREMA
  • SBUCCIATE LE PESCHE, TAGLIATELE A PEZZI NON TROPPO PICCOLI E DISPONETELI SULLA CREMA IN OGNI PARTE DELLA TORTA
  • A QUESTO PUNTO ARRIVA LA PARTE DIVERTENTE..
  • CON LE MANI STRAPPATE DEI PEZZETTINI DI PASTA FROLLA BEN FREDDA E DISPONETELI SOPRA LE PESCHE CON LA CREMA IN MODO DA COPRIRE TUTTA LA SUPERFICIE
  • INFORNATE IN FORNO PRERISCALDATO LA CROSTATA A 180 C° FINO A COTTURA.
  • NON VI DO UN TEMPO PRECISO IN QUANTO OGNI FORNO E’ A SE, COSI’ COME LA TORTIERA CHE UTILIZZATE O LA TEGLIA STESSA POTREBBE INFLUENZARE IL TEMPO DI COTTURA.
  • QUANDO SENTITE NELL’ARIA IL PROFUMO DELLA FROLLA, APRITE IL FORNO E VERIFICATE CHE SIA BELLA DORATA
  • SFORNATE LA SBRICIOLATA , FATELA RAFFREDDARE, SFILATE L’ANELLO E SPOLVERIZZATELA CON DELLO ZUCCHERO A VELO.

IMG_20170826_090416.jpg

Come avete avuto modo di leggere, la ricetta è davvero semplice, dall’aspetto rustico e goloso..

Servitela a temperatura ambiente per gustarla al meglio

Il  mio consiglio è quello di utilizzare uno stampo basso in quanto la frolla sbriciolata sulla superficie la renderà più alta. Ovviamente potete anche utilizzare uno stampo alto, quindi rendendo la torta più piena di crema e frutta, tenete conto però che i tempi di cottura saranno più lunghi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...