Crostata alla crema di limone ‘900

 

dav

La torta di oggi è una di quelle ricette che sanno di casa, di cucchiai di legno, di limone, di pochi fronzoli e tanto gusto.. molti di voi, come me, abituati alle tecniche moderne, storceranno il naso nel vedere una crema con la farina e l’albume… ma il risultato stupirà anche i più reticenti…

Ma perché crostata ‘900? E’ un titolo evocativo.. la ricetta appartiene infatti a quel periodo storico, precisamente al mio bisnonno pasticcere, tramandata poi a mia nonna e giunta infine a me e ai giorni nostri..

La particolarità di questa crostata pur essendo semplicissima è nelle bucce del limone che diventeranno morbidissime durante la cottura mescolandosi perfettamente al gusto dolce della crema.. non resta che provarla…

 

Pasta frolla antica ricetta

300g farina 00

120g burro

150g zucchero semolato

1 uovo

1 tuorlo

8g lievito per dolci

la scorza di un limone non trattato

1 pz di sale

  • UNITE AL BURRO MORBIDO LO ZUCCHERO, LA SCORZA DI LIMONE E IL SALE E IMPASTATE
  • AGGIUNGETE L’UOVO E IL TUORLO E FATE ASSORBIRE BENE
  • VERSATE TUTTO IN UNA VOLTA LA FARINA CON IL LIEVITO
  • IMPASTATE BREVEMENTE
  • IMPELLICOLATE LA PASTA FROLLA E FATELA RIPOSARE IN FRIGORIFERO PER QUALCHE ORA

 

Crema pasticcera antica ricetta

5 cucchiai colmi di zucchero

1 cucchiaio raso di farina 00

1 uovo

1 tuorlo

250 ml latte intero

la buccia di un limone non trattato

  • PER PRIMA COSA VERSATE SU UN PENTOLINO A DOPPIO FONDO LO ZUCCHERO CON LA FARINA E MESCOLATE BENE CON LA FRUSTA
  • AGGIUNGETE L’UOVO E IL TUORLO
  • INFINE IL LATTE FREDDO
  • A PARTE LAVATE BENE IL LIMONE E CON UN PELAPATATE RICAVATE DELLE BUCCE SOTTILI
  • TUFFATELE NEL COMPOSTO E MESCOLATE BENE
  • PORTATE LA CREMA SUL FORNELLO E FATE CUOCERE A FUOCO DOLCE MESCOLANDO CON UN CUCCHIAIO DI LEGNO FINO A CHE LA CREMA NON SI SARA’ ADDENSATA
  • TRASFERITE LA CREMA SU UN RECIPIENTE IN VETRO
  • COPRITELA CON LA PELLICOLA A CONTATTO E FATE RAFFREDDARE BENE IN FRIGORIFERO
  • LA CONSISTENZA DI QUESTA CREMA SARA’ PIU’ LIQUIDA RISPETTO A QUELLA A CUI SIAMO ABITUATI, QUINDI NON VI PREOCCUPATE

 

Montaggio del dolce

  • STENDETE LA PASTA FROLLA CON IL MATTARELLO SU UN PIANO INFARINATO
  • FODERATE UNA TORTIERA PRECEDENTEMENTE IMBURRATA DA 24 cm
  • VERSATE LA CREMA PASTICCERA CON LE BUCCE DI LIMONE
  • RICAVATE DELLE STRISCIOLINE E DISPONETELE SULLA CREMA COME PREFERITE
  • FATE RIPOSARE LA CROSTATA PER 10 MINUTI IN  FRIGORIFERO PRIMA DI INFORNARLA A 180C° IN FORNO STATICO PER 30 MINUTI CIRCA.. MA COME SAPETE DIPENDE SEMPRE DAL VOSTRO FORNO
  • UNA VOLTA COTTA, SFORNATELA, FATELA RAFFREDDARE BENE, SPOLVERIZZATELA CON LO ZUCCHERO A VELO E GUSTATELA BEN FREDDA!

dav

dav

Annunci

3 pensieri su “Crostata alla crema di limone ‘900

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...